Home AGENDA MAIORCA Il 18 novembre, tutti a Sóller. Ovviamente in treno!

Il 18 novembre, tutti a Sóller. Ovviamente in treno!

Il 18 novembre, tutti a Sóller in treno. Oscar Mayol, presidente della Ferrovia di Sóller, ha firmato un accordo di collaborazione con l'UNICEF per raccogliere fondi in difesa dei diritti dei minori nel quadro della campagna #CierraUNICEF.

0
SHARE
Firma Mercedes del Pozo e Óscar Mayol
Firma Mercedes del Pozo e Óscar Mayol
Firma Mercedes del Pozo e Óscar Mayol
Firma Mercedes del Pozo e Óscar Mayol
Per il quarto anno consecutivo la società ferroviaria Ferrocaril de Sóller sostiene le campagne della ONG in difesa dei diritti dei bambini.
L’ 8 novembre scorso Oscar Mayol, presidente della Ferrovia di Sóller, ha firmato un accordo di collaborazione con l’UNICEF per raccogliere fondi in difesa dei diritti dei minori nel quadro della campagna #CierraUNICEF.
L’accordo è stato firmato alla stazione ferroviaria di Sóller, nel cuore di Palma, tra il presidente della Ferrovia di Sóller, Óscar Mayol e il presidente dell’UNICEF nel Comitato Baleari Mercedes del Pozo.
Óscar Mayol ha dichiarato «È un onore aiutare per un altro anno l’UNICEF. Ci aspettiamo di raccogliere tra i 10.000 e 12.000 euro, superando il valore degli anni precedenti.» Il presidente Mayol ha invitato tutti a «prendere il treno per Sóller il prossimo sabato, godersi una bella giornata e contribuire a questa azione di solidarietà».
Da parte sua Mercedes del Pozo ha ringraziato il Tren de Sóller «per aver dedicato anni a pensare a noi attraverso questo tipo di campagne di raccolta fondi, a beneficio dei bambini e dell’UNICEF, qui nelle Isole Baleari». Il presidente ha anche sottolineato: «il fatto che quest’anno, a differenza degli altri anni, la donazione è della raccolta per tutto il giorno e non solo il viaggio di un treno». Questo contributo, ha affermato Mercedes, «serve ad aiutare non solo UNICEF in Spagna ma tutti i bambini del mondo.»
Un bel gesto di solidarietà ma anche un modo per organizzare una gita fuori porta e godersi le meraviglie di Maiorca. Il treno centenario parte dalla stazione ferroviaria di Palma di Maiorca, situata di fronte a Plaza de España e il tragitto dura circa un’ora attraversando la Sierra de Tramuntana, e alternando paesaggi mozzafiato e montagna fino a giungere a Sóller, dove è possibile ammirare il museo di Mirò e Picasso. Attraverso un tram antico e in meno di 30 minuti si arriva invece al porto e alla sua bella spiaggia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here