Campos, spiagge vergini, bici, struzzi e saline

Campos, spiagge vergini, bici, struzzi e saline

0
SHARE
Campos, Maiorca - Vista Panoramica
Campos, Maiorca - Vista Panoramica

Campos si trova nella parte sud di Maiorca, nella comarca del Migjorn, si affaccia sul mediterraneo e il suo paesaggio è fortemente rurale.
Campos è fondamentalmente pianeggiante, per questo è ideale per gli amanti del ciclismo.
Ovviamente anche spiaggia e mare. La celebre Es Trenc è proprio qui, a Campos! Ed è la più conosciuta tra una moltitudine di spiagge meravigliose: Es Molí de S’Estany, Es Pregons Grans e Es Pregons Petits, Sa Rapita e S’Arenal d’en Tem.

Una delle Spiagge di Campos, Maiorca
Una delle Spiagge di Campos, Maiorca

Oltre a bici e mare, elemento di richiamo sono i capperi: grazie alle caratteristiche proprie di questo terreno, le piante d capperi crescono in maniera totalmente spontanea.
Campos in spagnolo significa campagna, quindi non stupisce molto che l’origine di questo municipio (ufficialmente riconosciuto da Jaume II, XIV sec.) sia fondata sull’agricoltura, e che tuttora l’agricoltura continui ad avere un ruolo centrale nell’economia locale.
Il merito è tutto della sorprendente fertilità del suo terreno, che fin dai tempi della preistoria ha fatto sì che la zona costiera fosse ben popolata. Con il medioevo anche l’interno conobbe uno sviluppo demografico, che seguì nei secoli successivi, tanto che si possono ancora ammirare forme di architettura gotica del ‘500, come le sette torri di difesa e alcune case del ‘600.
Sempre tra XVI e XVII vi sono la chiesa dell’antico ospedale di Campos, il convento di San Francesco e il campanile della Chiesa di Sant Julià.
La chiesa di Sant Julià, patrono di Campos, è però della seconda metà dell’800, in stile neoclassico.
Molto più antica è la Chiesa di Sant Blai, del 1248, che mantiene tuttora il suo aspetto gotico.

Per quanto riguarda l’aspetto naturalistico di Campos e dintorni, sono da segnalare lo spazio naturale Es Salobrar, zona abitata da tantissime varietà di uccelli dove finocchio marino, giunco e tamarindo conferiscono alla vegetazione un carattere unico.
Sempre 100% nature sono i Banys de Sant Joan de la Fontsanta, uniche terme naturali delle Baleari.

Oltre al patrono, Sant Julià, si celebra Sant Bias, con paella in piazza.
La seconda domenica di maggio, Fiera di Maggio, le vacche vengono condotte nella Calle de ses Rondes, poi a ferragosto la festa Panxa Rotja, con rappresentazioni e fuoci d’artificio.
La terza settimana di ottobre, Fiera d’ottobre con fiera Medievale e Fiera della Sobrasada.
Anche qui si festeggia Santa Catalina con foguerons.

Per chi passa per Maiorca con bambini, e non solo, Artestruz Mallorca (parco interattivo con struzzi) e Salina del Levante (produzione del sale) sono due esperienze ludico formative nei pressi di Campos, che vale la pena prendere in considerazione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY