Cosa fare a Maiorca almeno una volta nella vita. Le 7 meraviglie...

Cosa fare a Maiorca almeno una volta nella vita. Le 7 meraviglie dell’isola!

Una lista di cosa fare a Maiorca, 7 idee per godere delle tante sfaccettature di questa meravigliosa isola. Una lista che evidentemente è solo l'inizio!

0
SHARE
Cosa fare a Mallorca - Porto di Cala Figuera
Cosa fare a Mallorca - Porto di Cala Figuera

Che cosa fare a Maiorca? Ci sono tantissime attività che si possono fare e vedere a Maiorca. Non solo spiagge e mare, ma posti incantevoli tutti da scoprire.

Per esempio, in pochi sanno che a poche miglia dalla costa meridionale dell’isola, si trova Cabrera. Un arcipelago pieno di fascino, vero e proprio paradiso terrestre, dove la presenza dell’uomo è quasi impercettibile. Oppure solo i locali e i viaggiatori abituali sanno che ogni martedì si svolge La Ruta Martiana, dove è possibile trovare molti bar che promuovono la formula pincho + birra a 2 euro. Se sei un amante dei villaggi medievali non puoi perdere l’occasione di visitare Valldemossa oppure il comune di Alcudia. Organizzare escursioni a contatto con la natura incontaminata, contemplare panorami mozzafiato oppure trascorrere momenti di relax sorseggiando un cocktail nel Club Nautico di Cala Ratjada.

Non è un caso se Tripadvisor quest’anno ha eletto Maiorca come una delle 10 isole più belle al mondo.
Noi abbiamo scelto 7 cose da fare a Maiorca (almeno una volta nella vita). Sei pronto a scoprirle tutte?

Il Treno di Soller
Il Treno di Soller

1. Un giro con il trenino a Soller
Un modo divertente per raggiungere il porto di Soller è quello di arrivarci con il treno in legno che vanta oltre un secolo di storia. Non è una riproduzione ma lo stesso mezzo di trasporto che si usava cent’anni fa. Il viaggio in treno dura circa 40/45 minuti partendo dalla stazione di Palma (in Piazza di Spagna) e attraversa parte della selvaggia e incantevole Sierra de Tramuntana.

Pinchos di Baccalà e Peperone e Polipo
Pinchos di Baccalà e Peperone e Polipo

2. La Ruta Martiana
Ogni martedì, soprattutto i locali del centro di Palma aderiscono alla Ruta Martiana promuovendo i pinchos e la caña (mezza pinta di birra) a soli 2 euro. Un modo simpatico per scoprire la gastronomia spagnola e maiorchina e bar che mantengono vivo ancora lo spirito autentico dell’isola.

Terrazze della Cattedrale di Palma di Maiorca
Terrazze della Cattedrale di Palma di Maiorca

3. Visita le terrazze della Cattedrale
Le terrazze della maestosa Cattedrale di Palma (La Seu) sono visitabili su prenotazione e offrono al gitante la possibilità di percorre un viaggio all’interno del viaggio. Ti consigliamo una visita guidata per conoscere al meglio la storia che caratterizza la Cattedrale. Non dimenticare di portare la macchina fotografica e smartphone. Qui la foto da postare su Instagram è quasi un must have.

Faro s'Ensiola - Cabrera
Faro s’Ensiola – Cabrera

4. Una gita a Cabrera 
L’arcipelago di Cabrera è composto da 19 isolotti. Un’oasi di pace e tranquillità dove è possibile ammirare anche il famoso astragalo delle Baleari e la Rubia balearica, piante endemiche dell’isola. Se sei un appassionato di fauna marina puoi avere incontri ravvicinati con tartarughe, delfini e i sempre più rari capodogli.

5. Un cocktail a Cala Ratjada
Cala Ratjada, un tempo villaggio di pescatori, si trova a circa 80 chilometri dal centro di Palma, e situata nella parte est dell’isola. Rientra a pieno titolo nella lista di cosa fare a Maiorca. Spiagge caratterizzate da sabbia e rocce, vale davvero la pena aspettare l’ora del tramonto e godersi lo spettacolo, ad esempio sorseggiando un ottimo cocktail nel club nautico di Cala Ratjada.

Panorama Valldemossa - Cosa fare a Maiorca
Panorama Valldemossa – Cosa fare a Maiorca

6. Valldemossa
Rannicchiata ai piedi di un monte, la cittadina medievale di Valldemossa è un vero e proprio fiore all’occhiello per i maiorchini. Facile perdersi tra le viuzze strette e i colori della vegetazione che avvolge questo piccolo comune dalle origini antichissime. Non è un caso che Valldemossa sia stata scelta come residenza invernale della coppia Chopin-Sand (la scrittrice, musa del musicista).

7. Ses Salines
Ses Salines, situato nella parte meridionale dell’isola è un municipio rurale dove ancora oggi viene estratto il sale secondo la tradizione. Si tratta di un’area naturale protetta e di notevole interesse che vale la pena visitare. Le spiagge della zona, tra cui Port, Ets Estanys, Es Dolç, Es Carbó e Ses Roquetes. sono amate dai turisti che apprezzano una vacanza selvaggia e a contatto con la natura.

Ecco cosa fare a Maiorca! Pronti a spuntare la lista?

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY