Cosa Fare a Mallorca Quando Piove in Inverno

Cosa Fare a Mallorca Quando Piove in Inverno

Girare le Cantine di Mallorca. Visitare las Cuevas del Drach e ses Fonts Ufanes ... Ecco Alcune Idee su Cosa Fare a Mallorca Quando Piove in Inverno!

0
SHARE
Cosa Fare a Mallorca Quando Piove in Inverno
Cosa Fare a Mallorca Quando Piove in Inverno

Cosa fare a Mallorca quando piove, e per di più in inverno? Premesso che non è un piacere e che non è la cosa migliore che possa capitare quando si è su un’isola in cui il sole è solito splendere 300 giorni all’anno, non si può fare altro che prenderne atto e aprire l’ombrello.

Palma e il resto dell’isola offrono tantissime possibilità per ovviare il problema pioggia, e attendere che riappaia il sole!

  1. Rifugiarsi nei negozi di Jaime III. Un trucco che vale in ogni stagione, complici i portici e Corte Ingles, aperto sette giorni su sette. Si può approfittare per acquistare souvenir, come ad esempio le rinomate perle di maiorca.
  2. Fare colazione in un forno maiorchino e provare tutte le prelibatezze della pasticceria locale.
  3. Escursione a Ses Fonts Ufanes. Questo luogo magico lascia decisamente senza fiato. Si tratta di una fonte naturale d’acqua, che zampilla dal suolo in modo intermittente a causa dell’accumulo di acqua piovano. Arrivarci è semplice, è una camminata di meno di mezz’ora che termina nel bosco dove ha luogo questo spettacolo senza simili!
  4. Sempre in tema escursioni, un’ottima opzione quando non si sa cosa fare a Mallorca quando piove sono Las cuevas del Drach, che si trovano nella parte est dell’isola. Queste grotte hanno una profondità che raggiunge i 25 m e si estendono per 2.400 m. All’interno si può ammirare il Lago Martel (uno dei più grandi del mondo) navigabile in barca, ed assistere a concerti di musica classica. Ebbene si. All’interno de Las Cuevas del Drag si possono ascoltare live passaggi di Chopin, Offenbach o Caballer!
  5. Girare i Mercati Municipali. Il Mercat de l’Olivar, il Mercat de Santa Catalina e il Mercat de Sant Juan (s’Escorxador) sono i più famosi. Qui è possibile prendere caña con tapas e assaggiare i prodotti tipici dell’isola.
  6. Visitare il Palma Aquarium. Si consiglia soprattutto nel periodo invernale, perché con il volume di turisti che si raggiunge in estate, potrebbe rivelarsi un’esperienza non esattamente idilliaca.
  7. Girare le cantine dell’isola. Mallorca produce ottimi vini. La tradizione vinicola è millenaria, e risale ai tempi dell’antico impero romano, con alti e bassi nei ritmi di produzione. Ora ci si trova in un momento di massimo splendore, in cui gli agricoltori maiorchini oltre a produrre un vino competitivo a livello europeo, aprono le loro cantine per degustazioni d’autore.

Non è poi così terribile Mallorca con la pioggia! E soprattutto, la pioggia a Mallorca è considerata un bene prezioso, proprio perché scarsa. I problemi di siccità sono frequenti e con l’aumento del turismo in estate, capita che le riserve interne non bastino e che si debba ricorrere all’acqua della penisola, che arriva via mare.

Esistono molte altre possibilità riguardo a cosa fare a Mallorca quando piove, si consiglia di armarsi di mantella di plastica da pochissimi euro (le vendono ovunque sull’isola) e scoprirlo passeggiando per le strade, proprio come se fosse un giorno senza pioggia … non c’è modo migliore per far sí che il sole decida di uscire!

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY