Es Trenc, Spiaggia Vergine nel Sud di Maiorca

Es Trenc, Spiaggia Vergine nel Sud di Maiorca

0
SHARE
Spiaggia Es Trenc Maiorca
Spiaggia Es Trenc Maiorca

Es Trenc è l’ultima grande spiaggia non urbanizzata e in ottimo stato a Maiorca.
È caratterizzata da sabbia bianca finissima, dune che la separano dai campi, acque trasparenti e fondo di sabbia.
Ecco perchè viene paragonata ai Caraibi.
Tutta quest’area è territorio protetto, anche perchè ospita oltre 170 specie di uccelli migratori e sedentari.
È una spiaggia non contaminata, con chiringuitos e ombrelloni abbastanza discreti e distanziati, ideale per chi vuole unire il piacere di un posto naturale senza rinunciare a servizi basici (toilette, bar…)
Nel periodo estivo di punta può risultare affollata.
Perchè è decisamente bella, all’alba come al tramonto.

Da dove arriva il nome Es Trenc? Es Trenc, che in maiorchino significa taglio, squarcio. Un trenc precisamente è un taglio sopra un livido.
In questo caso si riferisce all’apertura che interrompe la barriera del litorale, il Salobral di Campos, zona umida di saline.

Cosa bisogna sapere per non doversi poi lamentare?
Può capitare che la Poseidona Oceanica invada Es Trenc, e che il tanto atteso paradiso terrestre si trasformi in un campo di alghe. Purtroppo sono le correnti marine e i venti a determinarne la presenza, ed è importante sapere che non si tratta di mancata pulizia, bensì della natura che segue il proprio corso.
Tutto sommato è un rischio che vale la pena correre.

Altro fattore da tenere in conto parlando di Es Trenc e di naturalità, è la possibilità di praticarvi nudismo. Per coloro che si sentono in difficoltà davanti a un corpo nudo, meglio sapere con anticipo che la propria sensibilità potrebbe essere turbata, ed effettuare così una scelta consapevole.
Non è una spiaggia nudista, la probabilità di incontrare gente nuda è bassa, e la percentuale di nudi rispetto a vestiti è ancora più bassa.
Detto questo, come per la Poseidonia, è un rischio che si può correre, perchè non è poi così probabile che si manifesti, mentre Es Trenc sì che merita di essere vista!

Es Trenc, spiaggia vista dall'alto
Es Trenc, spiaggia vista dall’alto

Es Trenc è ragiungibile in auto (parcheggio a pagamento) o con con autobus (fermata a 200 m circa).
Per chi arrivando in barca rimane incantato e vuole fermarsi, è bene sapere prima di gettare l’ancora che oltre alla sabbia vi sono zone di rocce sommerse non sempre visibili a seconda delle condizioni atmosferiche.
Nei dintorni è possibile fermarsi in prossimità de S’Illa Gavina (dove si possono visitare le grotte preistoriche) o, in caso di vento di ponente, meglio Playa d’es Coto.
Il Port Colonia de Sant Jordi è la stuttura portuale più vicina.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY