Escursioni a Maiorca. Esplorando l’Isola in Tutte le Stagioni

Escursioni a Maiorca. Esplorando l’Isola in Tutte le Stagioni

Escursioni a Maiorca, a piedi, in bici, in pianura e in montagna, vicino al mare o in mezzo ai boschi, l'offerta maiorchina non delude mai. Scopri di più!

0
SHARE
Baia di Palma - Escursioni a Maiorca
Baia di Palma - Escursioni a Maiorca

Le escursioni a Maiorca che si possono fare in bassa e in alta stagione sono tantissime, e ce ne sono per tutte i gusti e per tutte le età, perché l’isola pullula di luoghi meravigliosi!

Iniziamo con una delle più famose, il Parque de S’Albufera, ricca di vegetazione e zone d’acqua dolce e salata, si trova nella parte nord di Maiorca. Qui si possono avvistare numerose specie di uccelli e passeggiare per cammini in ottime condizioni e prevalentemente pianeggianti, perfetti anche per gli amanti della bicicletta.

La Reserva Natural Mondragó si trova nella parte sud est di Maiorca, sulla costa, e fa parte del municipio di Santany. Anche qui vi è una gran varietà di vegetazione marina e si possono avvistare anche le tartarughe!

In zona Puigpunyent c’è la Reserva de Galatzó, che va dai 200 m ai 1000 m di altezza. In inverno si può visitare solo il fine settimana e in estate è aperta tutti i giorni, sempre dalle 10.00 alle 18.00. Il parco è ben strutturato ed è una delle escursioni a Maiorca più semplici, durante il percorso si possono ammirare diversi animali locali e non, come capre, asini e orsi, e alla fine si giunge in uno spazio pic nic allestito con griglie pubbliche e tavoli, dove cucinare e pranzare in mezzo alla natura.

Un classico, ai margini di Palma, è il Castillo Bellver. Posto in cima a una collina, gode di una vista magifica che lascia a bocca aperta durante tutti i momenti dell’anno. Da qui si può ammirare l’intera Baia di Palma e a ovest la Sierra de Tramuntana.

Tren de Soller

Da non perdere il Tren de Soller, un antico treno in legno che partendo da Palma percorre la Sierra de Tramuntana addentrandosi tra i suoi fitti arbusti. Una volta scesi, si può prendere il caratteristico tram e scendere al Porto. È l’ideale per chi vuole passare una giornata nella splendida cittadina di Soller, mangiando del buon pesce tra un bagno e una spremuta all’arancia.

Sempre in zona Sierra de Tramuntana, un classico delle escursioni a Maiorca è il Castell d’Alaró. Per raggiungere il castello bisogna camminare poco più di un’ora con una discreta pendenza. È accessibile anche ai bambini e ai camminatori poco esperti, ognuno al proprio ritmo. La vista, una volta raggiunta la vetta, è più che ripagante. Lo sforzo fatto e le energie bruciate durante la camminata sono pienamente appagati tornando giù e pranzando al Restaurant Es Verger, una sorta di rifugio dove non si può prenotare, ma vale la pena fare un po’ di coda per degustare i piatti autentici della tradizione maiorchina, cucinati nel forno a legna.

sierra-de-tramuntana

Ovviamente c’è la Baia de Palma, si può noleggiare una bici a Palma stessa e pedalare lungo la costa.
In bici ci sono tantissime opzioni di escursioni a Maiorca, tra queste quella che va dal Port de Pollença ad Alcudia, più vicino alla capitale si può fare Illetes-Magaluf, oppure esplorare i dintorni di Lluchmajor, perfetti per il cicloturismo.

Insomma, le possibilità sono tantissime, e ad ognuna corrisponde un’interessante offerta gastronomica, che è sempre una buona scusa per organizzare un’escursione!

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY