Festes de Sant Sebastià 2017 – Che inizi la festa!

Festes de Sant Sebastià 2017 – Che inizi la festa!

0
SHARE
Locandina Festes Sant Sebastià 2017, Palma
Locandina Festes Sant Sebastià 2017, Palma

Sant Sebastià 2017: questa settimana non ci sono dubbi su cosa fare a Palma di Maiorca. Chi si trova sull’Isola di Maiorca non può perdere una delle feste più importanti dell’anno, probabilmente la più importante. Les Festes de San Sebastià sono tra le feste popolari più belle e più attese, soprattutto dai maiorchini.

San Sebastià (San Sebastiano), è il patrono della città. Ma come ha fatto a conquistare un titolo così importante?
La storia ci racconta che questo santo ha protetto Palma contro la peste. Era il 1523 quando sotto l’assedio di Carlo V, si espanse la peste tra le mura della città. Ad un certo punto giunse in città una reliquia nuova, un frammento dell’osso del braccio di Sant Sebastià, proveniente da Rodi e di proprietà di un chierico in fuga. Quando l’uomo si mise in mare, non riuscì a partire e interpretò tale difficoltà come segno che la reliquia dovesse rimanere lì, e così fu. Dal 1541 si iniziò a celebrare il santo, e dal 1595 fu dichiarato patrono e avvocato della peste, finché nel 1634 sostituì definitivamente l’Ángel Custodio de la Ciudad, il precedente patrono di Palma.

Il programma di questo penultimo weekend di gennaio è davvero ricco di incontri e spettacoli. I festeggiamenti durano più o meno una settimana, quindi siete più che in tempo – fino al 22 gennaio – per respirare l’atmosfera magica di questa eccitante e folkloristica manifestazione popolare.

Si comincia con giovedì 19 gennaio quando tantissime zone e piazze di Palma si trasformano in veri e propri palcoscenici all’aria aperta: magici falò e performance artistiche. Concerti, spettacoli, rappresentazioni teatrali.
Per gli appassionati d’arte immancabile giro notturno nel cuore della città, dove alcune gallerie rimangono aperte per l’occasione.

Il fulcro centrale della serata è Plaça Mayor, che per l’occasione si anima con eventi di ogni genere, intorno all’enorme e suggestivo falò tradizionale. In ogni angolo della città si può assistere a concerti di ogni tipo, rock, funk, oppure jazz, senza dimenticare di danzare flamenco.
Ma la cosa davvero divertente di questa serata sono le griglie per strada. Sì, avete capito bene! Si fanno grigliate (torradas in maiorchino) a cielo aperto per le vie della città, che per l’occasione si trasforma in un parco divertimenti dove danzare e cantare, assaggiando le prelibatezze tipiche di Maiorca.
Tra i prodotti tipici da non perdere la famosa sobrasada (carne insaccata, anche in versione piccante), botifarra e botifarrons mallorquins. Sant Sebastià è un vero e proprio momento di festa e di condivisione, un’esperienza unica per tutti i partecipanti.

I luoghi di concentrazione della serata, con relativi concerti a partire dalle 20.30 fino a notte fonda, sono:

  • Plaza Mayor
    20.30 h Al-Mayurqa
    21.45 h Música Nostra
    23 h Oques Grasses
    00.45 h Boc
  • Plaza Santa Eulalia
    21.30 h Dj Oscar Romero
    23 h Pere Janer
    00.30 h Dj Paula Serra
  • Plaza de la Porta de Santa Catalina
    21.30 h Monkey Doo
    22.45 h Soul Café
    00 h Jazz Fingers
    1.15 h Maria Rosselló i els Botifanfarrons
  • Plaza de la Reina
    21 h Tom Trovador
    23.30 h José El Francés
    22.15 h Rumba Katxai
    00.45 h Camela
  • Plaza de España
    21 h Alambres
    00 h Smoking Stones
    21.45 h Buhos 23 h Please
    01.30 h Dj Juan Campos & Dj Txema Sánchez
  • Jacint Verdaguer (Pont del Tren)
    21 h Hattori Hanzo Surf Experience
    23.30 h Siniestro Total
    22.15 h La Barraca Sound System
    01.15 h 2 pájaros a tiro Tributo a Serrat & Sabina
  • Plaza del Olivar
    22 h Xanguito
    23.15 h Marga Rotger
    00.30 h Kepa Junkera & Sorginak

Venerdì 20, giorno di Sant Sebastià, invece (per i reduci) si celebra la messa nella Cattedrale di Palma. A mezzogiorno si svolge la Diada de Sant Sebastià, gara ciclistica giunta alla sua 39 esima edizione, con partenza da Piazza Santa Eulalia alle 12.00.

La sera ci sarà invece la premiazione “Premios Ciudad de Palma”.

Per saperne di più date un’ occhiata al sito del comune di Palma che ogni anno pubblica il calendario delle Feste di Sant Sebastià. Qui trovate tutti i concerti e gli eventi più importanti, fino al 22 gennaio.

Bones Festes de Sant Sebastià a tots!

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY