Home ISOLE BALEARI Minorca a ottobre: perché vale la pena andarci

Minorca a ottobre: perché vale la pena andarci

Fuga autunnale. Ecco perché Minorca a ottobre è un posto speciale

0
Minorca a ottobre
Minorca a ottobre

Minorca è l’isola della natura per eccellenza. Selvaggia e incontaminata è stata dichiarata Riserva della Biosfera dall’UNESCO. Minorca a ottobre da il meglio di se, è il mese ideale per visitarla e per organizzare attività all’aria aperta, visto che il clima è mite e le giornata sono ancora lunghe. E anche per fare un ultimo tuffo prima della stagione invernale. E perché no?

Sicuramente il modo migliore per entrare a contattato con l’anima più autentica dell’isola è andare in bicicletta, a piedi oppure a cavallo (per i più avventurieri). Tra gli itinerari più famosi c’è anche il “Camí de Cavalls” (lungo circa 185 km) un reticolo circolare di antichi sentieri che percorrendo tutta l’isola conduce l’avventore attraverso spiagge, borghi medievali, calette nascoste e  scenari di terra rossa. Il cammino ha una difficoltà media bassa per cui anche chi non è propriamente uno sportivo, e con il proprio passo, può farcela. Si parte da differenti punti, ma per praticità il km 0 è dal Porto di Maó.

Da visitare il meraviglioso Parco Naturale S’Albufera des Grau, nella parte settentrionale dell’isola che copre circa 5100 ettari, vero habitat naturale dell’isola che ospita una grande biodiversità. Se siete fortunati potete ammirare la famosa lucertola delle Baleari, un piccolo rettile che vive in queste isole. Molto più facile invece avvistare un uccello acquatico. Si contano circa undicimila uccelli e ben 100 specie diverse. Il paesaggio naturale del parco è davvero qualcosa di straordinario. Vale la pena visitarlo con calma e con macchina fotografica.

Sempre per amanti della natura, tra le cose da fare a Minorca a ottobre un’escursione (a piedi o in bicicletta) al Monte Toro alto circa 358 metri (il monte più alto dell’isola). Una volta arrivati in cima si può visitare il Santuario della Vergine del Monte Toro; all’interno si trova una statua in legno della Vergine e attorno alla quale alleggiano molte leggende.

Per maggiori informazioni visita  www.menorca.es
Foto Instagram Turismo Mencorca

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here