Pasqua a Maiorca: voli diretti da fine marzo!

Pasqua a Maiorca: voli diretti da fine marzo!

Tra marzo e aprile l'isola è meravigliosa, e iniziano i voli diretti con l'Italia. Combinazione perfetta per organizzare la Pasqua a Maiorca!

0
SHARE
Pasqua a Maiorca - Anima Beach Palma
Pasqua a Maiorca - Anima Beach Palma

Pasqua a Maiorca grazie ai voli diretti a partire da fine marzo. Riprendono come ogni anno in questa stagione, i collegamenti diretti tra le principali città italiane con l’aeroporto di Palma. In meno di due ore ci si ritrova a passeggiare tra le viuzze del centro storico della capitale o appollaiati in una roccia di qualche caletta semi nascosta.

Maiorca è un paradiso, e non è di certo un caso se le Baleari vengono paragonate ai Caraibi. La peculiarità di Maiorca è sicuramente il suo mare, trasparente e cristallino, grazie alla Posidonia Oceanica, una pianta endemica che ha come scopo quello di mantenere le acque pulite.

Ma che cosa fare a Maiorca durante le vacanze di Pasqua?
Le temperature sull’isola stanno aumentando e sicuramente a Pasqua potete organizzare un’escursione in qualche spiaggia caratterista. Per esempio a sud dell’isola, nel comune di Llucmajor, si trova Cala Pi un piccolo lembo di spiaggia protetta dai fitti boschi di pino.
Oppure potete optare per Playa de Palma che dista solo 4 km dal centro della città di Palma.

Cattedrale di Palma - Pasqua a Maiorca
Cattedrale di Palma – Pasqua a Maiorca

Oltre a spiaggia e mare durante la Pasqua a Maiorca vale la pena fare un giro anche nel centro della città e perdersi nelle piccole vie del centro storico. Visitate il suggestivo museo Es Baluard, dove oltre ad ammirare qualche mostra d’arte contemporanea è possibile trascorrere del tempo in relax nella splendida terrazza che gode di una vista pazzesca verso il porto.
Sempre in centro a Palma potete visitare anche le famose terrazze della Cattedrale di Palma.

Appassionati di cicloturismo ed escursioni trovano terreno fertile da queste parti. Maiorca è un’isola specializzata e attrezzata per accogliere i turisti che praticano il ciclismo. Grazie al paesaggio variegato dell’isola – montagne che si alternano alle spiagge – si possono praticare tutti gli sport all’aria aperta.

Maiorca offre anche una vacanza gourmet per tutti coloro che non rinunciano alla buona tavola. Assolutamente da provare la famosa ensaimada, un dolce che si può mangiare tutto l’anno e che piace tanto ai golosi. Se fate una gita a Soller sicuramente da provare la spremuta d’arancia oppure la marmellata. E ovviamente non si può dire di essere stati in vacanza a Maiorca se non si assaggia almeno una volta la sobrasada, il salume tipico dell’isola da accompagnare con il pane leggermente tostato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY