Home PALMA DI MAIORCA Patio Maiorchino un Viaggio nel Tempo

Patio Maiorchino un Viaggio nel Tempo

0
SHARE

Palma di Maiorca potrebbe avere il “patio” come simbolo rappresentativo, insieme alla Cattedrale,ovviamente. Perchè sia Palma ce l’intera isola di Maiorca si caratterizzano per la presenza di Patios.

Un patio è quello che in italiano potrebbe tradursi con cortile/giardino interno di una casa, anche se il termine spagnolo viene adottato dalla nostra lingua e usato per indicare questa precisa forma architettonica.

I patii maiorchini sono uno degli elementi fondamentali dell’urbanistica della città.
Camminando per le viette del centro storico di Palma di Maiorca si scoprono splendi patii perfettamente conservati, tanto che sembra impossibile che possano risalire al XIV – XV secolo.
I suoi abitanti dell’epoca erano principalmente nobili, ma con il tempo anche i ricchi mercanti iniziarono a rivendicare il diritto ad avere un patio. E fu così che il patio divenne nel giro di pochi secoli uno status simbol irrinunciabile.
Come ogni tendenza che si rispetti, con il tempo si trova il modo per renderla alla portata di un numero sempre maggiore di persone, e infatti anche il clero, funzionari e nobili di seconda categoria, riuscirono ad avere il proprio patio!
Non a caso a Maiorca ce ne sono più di 500.

Ingresso Patio, Palma di Maiorca
Ingresso Patio, Palma di Maiorca

Ma da dove arrivano i patii?
C’è chi dice che la struttura sia quella dell’antica casa romana, e chi invece la fa risalire a quella della tipica del medioevo catalano (un tocco di catalanismo è sempre il benvenuto!)
La struttura è pressochè sempre la stessa: entrata ampia, seguita da uno spazio coperto prima del cortile centrale, questi due spazi distinti, di luce e ombra, sono soliti essere separati da archi e colonne. Poi vi sono le scale, più o meno imponenti, che conducono alle stanze.

Il patio non ha solo funzione decorativa, anzi. La funzione pratica più evidente è quella di raccolta dell’acqua piovana: una leggera pendenza fa sì che l’acqua venga canalizzata in cisterne e conservata per uso domestico.
Il patio è vissuto. Rivela chi sono gli abitanti di una casa, cosa fanno, il loro quotidiano. Non è un luogo di contemplazione, è pratico e funzionale alla vita degli abitanti della casa.
Si potrebbe andare oltre e dire che il patio è parte della famiglia, come dimostrano gli stemmi che ne decorano balconi e colonne.

Palma è una cità di patii, però il resto dell’isola non è da meno! Tra le tenute rurali da non perdere è Son Marroig.

Rurale o cittadino, per chi passa da Maiorca, los patios sono tappa obbligata 😉

Patio Maiorchino con travi a vista
Patio Maiorchino con travi a vista

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here